A A ABBRONZATISSIMA

Un colore dorato, che toglie la patina “grigia” della città, aiuta.

Brigitte Bardot
 
Il viso è più rilassato e luminoso, le nottacce in ufficio, sui libri o “brave” sono subito mimetizzate.

 

Pubblicità Coppertone

 

L’effetto “aragosta” e “nero bagnino” lasciano il tempo che trovano.

google images
Eccedere con l’abbronzatura non è mai elegante, sia per non fare l’effetto yuppie anni ’80, sia per un discorso di salute per contenere l’avanzamento o la precocità di segni del tempo sulla pelle.
Vacanze di Natale ’90, 1990
Meglio non cadere, quindi, nel baratro di: 

 
- segni del costume arzigogolati: incroci strani o cementati sulla pelle. Sfatiamo il luogo comune: non sono“sexy” ma, inguardabili; 

carloneworld.it

 

- smania di abbronzarsi subito: come in tutte le cose, gli eccessi aiutano sempre poco.  Non temete, i raggi di sole non si esauriscono il primo giorno di vacanza;
- l’effetto “aragosta”: è una tortura per le nostre notti-magiche-inseguendo-un-goal e per chi ci guarda. L’essere sadici, non è una cosa da vacanza, per quello c’è l’ufficio;
google images

 

- segno degli occhiali da sole: non è un modo per enfatizzare l’abbronzatura “atomica” che abbiamo preso. Per quello, meglio puntare sui vestiti bianchi;
- le lampade: l’abbronzatura data da una lampada è scientificamente provato che dia un tono di colore diverso, finto. Non cadiamo nel patetico;
google images

 

- “la protezione non mi serve”: sorvolando sui danni a lungo termine, a medio (l’effetto cambio muta come un serpente è raccapricciante) che il sole può recarci, l’uso della protezione solare potrà aiutarci da subito ad avere una abbronzatura senza dolori, più duratura una volta rientrati a casa ed evitare di irradiare il prossimo con il nostro colore fluorescente.
Uomo Radiattivo

 

Dimenticato qualcosa?
 
Buon sole a tutti!
google images

 

Latest Comments
  1. ely
  2. Eva
  3. Anonymous
  4. Anonymous

Post A Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *