Ultimi post

COSA HO IMPARATO LO SCORSO ANNO

Gennaio è il tempo di bilanci, di stilare la lista dei “ vorrei”, di prefissarsi gli obiettivi almeno fino a settembre (dove inevitabilmente faremo i conti con un nuovo inizio).       Senza porsi buoni propositi infattibili, senza tediare il prossimo con il resoconto dei drammi dell’anno passato, delle cose che non sono

PRENDERSI PER TEMPO

Ci sono cose per cui ci prendiamo sempre all’ultimo. Non è per negligenza, né per cattiveria o chissà per quale altra ragione. Semplicemente perché non ci viene in mente.     Proprio per questo motivo alla prova bikini ci si pensa sempre a Pasqua, alla pianificazione delle vacanze estive con i primi caldi, e

SALDI 2017: QUALCHE IDEA

Mai sottovalutare il fatto che, proprio lì girato l’angolo delle feste, arrivano i saldi. Meglio quindi aspettare. Desiderare. Non farci prendere dalla frenesia compulsiva dello shopping natalizio.   Tanto sappiamo benissimo che nell’armadio troveremo qualcosa che fa al caso nostro per la cena in famiglia, quella con gli amici e quella aziendale. Meglio saper

CHIEDIAMOLO ALLA BEFANA

  E’ subito dopo essere stati traumatizzati dalla notizia che Babbo Natale non esiste che realizzi che è giunto il momento di puntare tutto sulla Befana. Perché non è detto che se lui non esiste, nemmeno lei (anche se per anni sono stata convinta che fossero sposati).   Ecco quindi la mia richiesta per

LISTA DEI BUONI PROPOSITI

E come ogni anno ci risiamo. E come ogni anno ci riproviamo. Perché è come se fosse una tradizione, come un atto scaramantico da fare nella speranza di rispettare, nell’arco dell’anno, almeno uno dei seimila buoni propositi tipici del primo dell’anno.     Scritti sulla nuova agenda, appuntati su un quaderno, raccontati davanti allo

CAPODANNO NON TI TEMO

Ci sono feste che si amano e certe che proprio non sono nelle tue corde. Che ti ritrovi incastrata nel doverle vivere anche se l’alternativa di un bel film a casa sarebbe cosa buona e giusta.     C’è chi si approccia così per il proprio Compleanno, chi al Natale e chi, come me,

IN VACANZA A CASA PROPRIA

Ci sono periodi dell’anno in cui si ha bisogno di staccare. Di riposare. E un viaggio non aiuterebbe, anzi, forse metterebbe ancora più stress addosso.       Per non parlare di quei periodi in cui proprio non puoi permetterti di viaggiare. Per vari motivi. Non necessariamente da libro Cuore, anzi.     Così

CHE ODORE HA IL NATALE?

Respirate questo momento a pieni polmoni. Magari con gli occhi chiusi ma che percepiscono ugualmente le luci di natale.       Perché? Perché davvero “is the most wonderful time, of the year”. Perché con tutte le sue frenesie, malinconie, strambe tradizioni ha le sue ragioni.       Non fosse altro che per

REGALI MASCHILI: NATALE 2016

Il Natale quando “arriva arriva” e per non farsi prendere dal panico la Vigilia di Natale e ridurci a comprare la solita cravatta | cd | libro, meglio portarsi avanti (o per lo meno arrivare con le idee chiare il 24 così da andare a colpo sicuro).     Senza farne una malattia. Senza